sugofinto.it

by Patrizio Galiani

La catalana

Se ne sentono molte sulla catalana, ognuno dice la sua, in pochi dicono bene.
Lavorando al fianco di uno chef sardo (Francesco Fois, Ristorante Villa Paganini) e avendo speso molto tempo su quell’isola magica, dove la ricetta nasce, penso di poter accennare a racconti più veritieri su questo piatto della provincia di Sassari.

Tanto per cominciare la Spagna non c’entra nulla. In Spagna non sanno neanche cosa sia quest’insalata di aragosta (o altri crostacei). Mentre ad Alghero, città situata a nord-ovest della Sardegna, hanno piena coscienza di come si possano mischiare i crostacei con il pomodoro e la cipolla.

Nota anche col nome di Barceloneta, infatti, Alghero, ha anche una sede istituzionale di una delegazione del governo regionale della Catalogna, i suoi colori sono gli stessi della regione spagnola e la lingua che si parla è il catalano.
Ecco perché una ricetta sarda, e dunque italiana (non me ne vogliano i miei amici indipendentisti), si chiama “catalana”.

Ma veniamo a noi, anzi, al piatto.

Se ve lo potete permettere acquistate un’aragosta sarda, altrimenti andrà bene anche una d’importazione, o anche un astice, o degli scampi, anche dei gamberi, o gamberetti…
Insomma, non voglio farvi i conti in tasca, prendete ciò che potete permettervi, ma sappiate che ci vorrebbe un’aragosta sarda!

  
Fate un’insalata con pomodori tagliati a pezzetti, cipollotti freschi fatti a julienne, sale, limone, olio e pepe. Volendo, per dare più sostanza, aggiungete qualche patata lessa a cubetti.
Aggiungeteci la polpa dei crostacei lessati in acqua bollente e tutto ciò che trovate nelle loro teste. Non confondete gli scarti con l’apparato riproduttivo, altrimenti butterete il meglio.
Mescolate per bene e servite come meglio vi sentite di impattare!
IMG_2104.JPG
Altra piccola annotazione: la catalana si serve fredda, o al massimo a temperatura ambiente, non calda o tiepida.

Detto ciò vi consiglio di andare a provarla al Ristorante Villa Paganini (ristorante sardo a Roma) o se siete dalle parti di Grosseto all’EX Restaurant, in Piazza della Palma.

Buon appetito

Patrizio Galiani

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il maggio 3, 2015 da in Ricette con tag , , , , , , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: