sugofinto.it

by Patrizio Galiani

Bomboloni ripieni al formaggio

Da qualche parte bisognerà pur prendere l’ispirazione, ogni tanto dovremo concederci il vizio di accontentare qualcuno, anche se solamente tramite foto.
Così, visto che Federica, la nuova collaboratrice di Cala Felice, aveva preso una vera e propria “sbandata” per i “bomboloni al formaggio” mi sono permesso di riadattare una ricetta e postargliela.
A differenza delle solite ricette che si trovano on line ho preferito far fare al l’impasto una lievitazione lunga, prendendo spunto dal trattamento che faceva al suo composto Fabrizio Piersigilli, un bravissimo pizzaiolo, nonché collega.

Quindi procuratevi: patate, farina, lievito di birra, zucchero, sale, uova e formaggio.

Mettete a lessare le patate (c’è ne vorranno 550 gr), una volta cotte sbucciatele, schiacciatele e setacciatele. Tutte queste operazioni dovranno essere effettuate a caldo.
Una volta che le patate saranno fredde amalgamate con esse due uova, circa 650 gr di farina, 25 gr di lievito sciolto in acqua tiepida, una puntina di zucchero e, dopo aver girato per un po’, anche il sale. (La quantità della farina è variabile in base alla qualità delle patate e alle condizioni climatiche, quindi tenetevi pronti a modificarla)

Quando avrete ottenuto una palla liscia e compatta mettetela in un contenitore coperto in frigo a lievitare per un giorno.

Il secondo giorno prendete la vostra creatura e iniziate a lavorarla facendo delle pallette di misura uguale e rimettetela a lievitare per un altro giorno in frigo.
Finalmente ci siamo, ora potete stendere la pasta, copparla in dischi di circa cinque cm di diametro e formare dei simil-ravioli con dei cubetti del formaggio che preferite all’interno.
A questo punto vi troverete al grande bivio: bomboloni fritti o al forno?! Sinceramente io ho scelto la seconda per una lunga lista di motivi che vanno dalla salute, allo smaltimento dell’olio, agli odori in casa mia.
Presa la decisione più salutare scaldate il forno, prendete una teglia, ricopritela con carta da forno,oliatela e metteteci a cuocere i bomboloni a 160 gradi per 40 minuti.

20121112-145357.jpg
Invitate un po’ di amici e servite caldi. Prossimamente vi farò sapere se Federica e gli altri amici gradiranno.
Buon appetito.

Patrizio Galiani

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il novembre 12, 2012 da in Ricette con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: